Le prime dieci o venti righe della prima pagina sono il passo decisivo che invoglia il lettore ad acquistare un libro. Per questo motivo l’incipit è uno dei mostri più temuti da chi scrive (e tra gli errori più comuni).

Il termine deriva dal latino incipĕre, «incominciare», e indica le prime righe di un romanzo. Come anticipato, oggi l’incipit è un elemento che influisce in modo non indifferente sulla lettura, ma quando ha cominciato ad avere importanza?

(altro…)